Non tutto è perduto!


I giocatori della Nazionale di calcio, hanno deluso le aspettative! Le aspettative, si, quello che è sbagliato nel nostro comportamento sono le aspettative! E questo perchè le premesse sono sempre al di sopra di ciò che in realtà siamo, di conseguenza ci aspettiamo che i risultati siano quelli che avevamo preventivato. Rimaniamo delusi quando non centriamo gli obbiettivi. Ci riteniamo “grandi” al di là delle nostre possibilità. Nel caso del calcio, abbiamo giocatori “famosi” per la vita che fanno, per ciò che guadagnano, per il successo che ottengono, per come si comportano, una vita di lussi, con tante opportunità, sempre in primo piano sui media, sempre a fare e dare spettacolo. Dal punto di vista sportivo li guardiamo con occhi spalancati, un fisico invidiabile, una grinta fenomenale, capacità indefinibili, proprio dei fenomeni, quanto a risultati, pochi! Forse dovrebbero, loro, comportarsi con più umiltà, senza mettere in risalto continuamente le loro fortune, mentre noi, dovremmo guardarli e giudicarli per altre virtù che magari hanno e non aspettarci che questi “giovani” atleti possano tutto. Quindi anche noi dovremmo comportarci in modo differente, senza esaltarci ed esaltarli più del dovuto. Ecco possiamo dire che tutto, anche lo sport va praticato con “umiltà” e premiare le giuste capacità solo quando si raggiungono determinati risultati.
Nello sport come nella Politica, negli affari, nell’arte, nella scienza, nell’educazione, nella carriera, nella vita in generale, ci manca la giusta considerazione e obbiettività, noi italiani siamo facili all’acclamazione ed altrettanto facili alla denigrazione.
La squadra del Costarica, che ci ha battuti in questa qualificazione del Mondiale di calcio 2014, in Brasile, ci ha dato una lezione di vita. In America latina ed in Costarica si fa fatica a vivere, bisogna “sudarsi” tutto, non ci sono guadagni facili, bisogna lottare sempre, anche nello Sport e quando si raggiungono risultati come quello che hanno ottenuto, gli stessi giocatori non si esaltano, come anche i loro connazionali, tutti sanno che il successo, la fortuna, la gioia di un risultato positivo è “effimera” e quindi devono perseverare nell’impegno con umiltà se vogliono perseguire uno scopo ancora più grande.
Dopo tanti secoli di storia, noi italiani, dobbiamo ancora imparare, ma possiamo essere differentemente da come siamo, perchè non ci mancano le doti, il coraggio, l’umiltà, la forza e l’amor Patrio. Una squadra di calcio deve dimostrare anche questo, “L’Amor Patrio”, i giocatori devono sapere che un intero Popolo, quello Italiano, si aspetta (l’Aspettativa) molto da loro, perchè a loro ha donato successo e fortune.
“Forza Azzurri” non ci deludete! nazionale di calcio 1

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s