L’immigrazione


Italia
Per chi ha voglia di documentarsi ed ha la pazienza e l’interesse di apprendere, senza dover ricorrere alla propaganda politica e tanto meno rischiare di sproloquiare a vanvera, Gilberto Oneto sul quotidiano on line l’Indipendenza, con un servizio d’inchiesta accurato e obiettivo, ci offre la possibilità di saperne di più su un fenomeno “gigantesco e drammatico” come l’Immigrazione. Questo fenomeno se non lo si affronta con i dovuti modi (leggi e applicazione delle leggi), ci travolgerà come un tornado o se preferite come un’alluvione e non ci sarà scampo per tutti gli italiani, quando i pochi sopravvissuti faranno una fine miserrima. Questa inchiesta sarebbe rivolta soprattutto ai Politici, ma visto il livello scandalosamente infimo della maggior parte dei nostri (vostri) politicanti, sarebbe bene che ogni cittadino dotato di buon senso, prendesse coscienza e conoscenza di quanto sta accadendo e quali sono i risvolti immediatamente futuri e le conseguenze, se non si riuscisse in tempi brevi ad arginare il fenomeno, regolamentarlo e soprattutto iniziare una attività di deflusso. Perchè tutto questo? Per il fatto che nessuno, da vent’anni a questa parte, ha affrontato il problema con cognizione di causa, ponendo rimedi praticabili, talvolta si è trasceso nel razzismo, tal’altra nel buonismo, unicamente per interessi di parte (di partiti), i quali in realtà se ne sono abbondantemente disinteressati, per dirla con un eufemismo, oppure ci hanno speculato e guadagnato con lo sperpero dei soldi del Popolo Italiano, elargendo benefici senza alcun criterio a chicchessia.
Soltanto la scelta di Parlamentari capaci, sensibili, preparati ed onesti, cioè il rinnovamento di una classe politica migliore di quella attuale, potrebbe essere un primo rimedio, a patto che costoro quando eletti si impegnino ad affrontare il “Fenomeno” e tentare di risolverlo per evitare l’irreparabile.
nomadiImmigrati, oltre 800 sbarcati in Sicilia nelle ultime 24 ore
http://www.lindipendenza.com/tutti-i-costi-dellimmigrazione-prima-parte/
http://www.lindipendenza.com/immigrazione-seconda-parte/

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s